Don’t break the Earth that loves You

In un universo parallelo distopico, dove l’inquinamento del pianeta ha creato mutazioni genetiche all’essere umano, una famiglia lucana svolge azioni abitudinarie e normali “per il mondo in cui si trovano”. La grande multinazionale che ha ridotto il mondo in questo stato ha offerto all’uomo una tecnologia per tornare a vedere il pianeta come era una volta, ma a quale prezzo la popolazione può accettare questo omaggio?

Premi
Best Topic – Lucania Film Festival
Best Lucan Short Film – Metropolis
Critic Award – ArtAboutOil

OFFICIAL SELECTION
Cinemambiente